ADESIONE ALLA RETE EIP Italia “CIVIS SUM”

Sperimentazione di un curriculum verticale di Educazione civica e cittadinanza

ai sensi della Legge 92/2019 e relative Linee guida, con coordinamento scientifico, tutoraggio, formazione, disseminazione e diffusione istituzionale a cura di EIP Italia, in attuazione del Protocollo d’ Intesa con il Ministero dell’ Istruzione( 20/2/2018) sulle tematiche di Cittadinanza e diritti umani: partecipazione, legalità , intercultura, sicurezza, sport, del Protocollo d’ Intesa con l’ USR Lazio ( 26/7/2019).

L’adesione alla rete Civis sum ha lo scopo di mettere in atto e portare ad evidenza istituzionale, gli obiettivi della Legge 92/2019 e delle “Linee guida per l’insegnamento dell’Educazione civica” che ,in armonia con il parere espresso dal Consiglio Superiore dell’Istruzione che ha individuato l’ anno 2020-21 come anno ponte per la partenza del biennio di sperimentazione( 2021-22/2022/23) ,anno in cui per le attività di buone pratiche del curricolo dell’ autonomia sono state indicate tre tematiche come nuclei concettuali da privilegiare, che nel nostro progetto sono collocate nella Macroarea 4

  1. la Costituzione, diritto (nazionale e internazionale) legalità e solidarietà;
  2. sviluppo sostenibile, educazione ambientale, conoscenza e tutela del patrimonio e del territorio;
  3. cittadinanza digitale

In particolare nel perseguire gli obiettivi della Legge ne saranno realizzate le finalità previsti dagli articoli 6, 9 e 10 relativi:

– all’istituzione di un Albo delle buone pratiche di educazione civica – alla Valorizzazione delle migliori esperienze

– alla Formazione docenti

Le scuole aderenti alla rete “Civis sum” segnaleranno a EIP Italia le attività e i progetti inseriti nei loro PTOF, ascrivibili ai principi e agli articoli della Costituzione, nell’ambito della prospettiva traversale prevista dalla Legge 92 e dalle “Linee guida per l’insegnamento dell’Educazione civica”.

La raccolta delle attività provenienti dalla scuole (nelle modalità più varie: schede progetto, documentazioni digitali o multimediali, power point, elaborati grafici, testuali, ecc..) verranno inserite in un grande “opera collettiva, sempre in fieri” costituita dalla realizzazione della “Tavola periodica della Costituzione” (fisica e digitale). Nella Tavola, al posto di elementi e numeri atomici, ci saranno gli articoli della Costituzione. La documentazione di ciascun progetto pervenuto dai PTOF delle scuole della rete, sarà da ascrivere a uno o più articoli costituzionali, quale illustrazione e realizzazione didattica degli stessi.

I progetti presentati diventeranno così parte di un repertorio collettivo, fruibile proprio a partire dalle caselle della Tavola periodica della Costituzione: “aprendo” una Casella-Articolo della Costituzione, si accederà alla risorsa didattica che lo rappresenta o lo ha inverato, nella pratica operativa delle scuole. Al contempo si potranno portare ad evidenza istituzionale, concorrendo alla disseminazione, le buone pratiche già intraprese nella didattica trasversale della Disciplina di Educazione civica, così come previsto dalla Legge 92 e dalle Linee guida.

La mappa delle “educazioni” come macroaree delle competenze

Come guida e mappa concettuale all’interno della quale poter collocare le finalità perseguite dalle attività proposte dalle singole scuole, l’Ufficio studi di EIP Italia, ha elaborato una possibile nomenclatura delle educazioni perseguite nella formazione del cittadino del futuro.

Tale categorizzazione, nel riprendere tutte le prescrizioni di Legge, individua 4 macroaree di competenze, liberamente riprese dal “Manifesto per una scuola del futuro” di D. Goleman e P. Senge, ma ispirate anche agli insegnamenti di E. Morin e L. Corradini. Per ciascuna di queste macroaree, con ideale riproposizione dello schematismo kantiano, sono individuate 3 sottoaree relative alle varie educazioni, rubricate con intento censuario.

Macroarea 1 Conoscere se stessi

1) Educazione all’ autostima, alla intraprendenza e alla curiosità intellettuale 2) Educazione alla salute, sport, alimentazione e benessere 3) Educazione alla affettività sentimentale,emotiva e sessuale;

Macroarea 2 Conoscere gli altri

1)Educazione ai diritti umani (irenologia) pace, intercultura, socialità e solidarietà 2)Educazione alla memoria per il futuro 3)Educazione alla diversità e al rispetto ( di genere, religioso, etnia, ecc)

Macroarea 3 Conoscere il mondo

1)Educazione economica / finanziaria (consumo consapevole, imprenditorialità) 2) Educazione alla legalità ( stradale, sicurezza,ecc) e al contrasto delle mafie; 3) Educazione ambientale al rispetto e alla valorizzazione del patrimonio culturale e dei beni pubblici comuni. Tutela del patrimonio ambientale, delle identità, delle produzioni e delle eccellenze territoriali e agroalimentari

Macroarea 4 Interazione delle altre 3 macroaree in maniera integrata, per una cittadinanza planetaria :

(i 3 nuclei concettuali che costituiscono i pilastri della Legge 92 e richiamati nelle Linee guida) .

1) Costituzione, Leggi, regolamenti, disposizioni, nazionali e internazionali, Elementi fondamentali di diritto 2)Educazione allo sviluppo sostenibile 3)Cittadinanza digitale ( uso consapevole dei social media, attendibilità dell’ informa zione Fake news)

ATTIVITA’ FORMATIVE

L’ E.I.P Italia è accreditato presso il MIUR come Ente di Formazione ex D.M 170/2016 sulle stesse tematiche presenti nel Protocollo d’ Intesa con il Ministero dell’ Istruzione ,in chiave di innovazione metodologico/didattica. La partecipazione al progetto “Civis sum” potrà essere corredata da attività formative (previste dall’Art. 6 delle Legge 92/19) , destinate al Collegio docenti delle singole scuole o a sue ripartizioni (es. docenti referenti dell’ insegnamento di Educazione civica per ciascun team o consiglio di classe).

Sarà possibile pertanto affiancare e accompagnare i docenti attraverso modalità pratico- operative di formazione per sperimentale concretamente l’introduzione della Educazione civica nelle programmazioni. L’occasione formativa sarà però volta anche alla riflessione, condivisione e co-costruzione su modalità e intenti per realizzare una scuola destinata ai cittadine di oggi e del futuro.

Modulo di iscrizione

Scuola Strumento di pace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: